Icona raffigurante “La resurrezione di Lazzaro” Dim. 44,5 x 31,5 cm. Epoca XX sec. Provenienza greca, come da iscrizione. Tavola, tela, gesso, tempera all’uovo, oro in foglia. “La resurrezione di Lazzaro” fa parte del ciclo delle Dodici Feste mobili, la cui collocazione nel calendario varia in base alla data in cui cade la Pasqua ; insieme a “L’entrata di Cristo in Gerusalemme” segna l’inizio del periodo della Passione. La parte superiore della scena è dominata da due massicci montuosi; davanti alle mura della città di Betania un gruppo di ebrei guarda con meraviglia Cristo. A sinistra della scena il gruppo degli Apostoli, gli illuminati ovvero coloro che hanno avuto modo di ascoltare la Parola di Gesù, in primo piano Pietro. Lazzaro è avvolto nelle bende funebri, esce dal sepolcro scavato nella montagna. Al centro della scena il Cristo Benedicente che con la mano sinistra sorregge un rotolo ovvero il chirografo del peccato, dove sono indicati tutti i peccati dell’Uomo. Gesù indossa una tunica rossa simboleggiante la natura umana ed è avvolto nel manto blu che rappresenta la sua natura divina. Le due donne in primo piano, prostrate verso Gesù, sono le sorelle di Lazzaro: Marta e Maria. La raffigurazione risulta fedele all’iconografia antica, la scena è ricca di personaggi e particolari, pittoricamente gradevole anche se semplice tecnicamente. E’ probabile che vi sia stato l’intento di farla apparire piu’ antica creando crettatura diffusa a tratti eccessiva ed usando una tavola di legno abbozzata nel taglio e artificiosamente invecchiata sui bordi. Sul retro non sono presenti le traverse ad incastro tipiche delle tavole antiche che hanno lo scopo di limitarne l’incurvamento nel tempo. Il fondo e le aureole sono state realizzate con simil-oro in foglia. Tutti gli oggetti, che “L’ArabaFenice” propone sul mercato, saranno corredati ed arricchiti di un documento che certifica, autenticità, provenienza, e soprattutto lo stato dell’opera, con documentazione fotografica prima e dopo gli eventuali restauri. Se in fase di acquisto, si ritiene necessario avere ulteriori immagini e chiarimenti sullo stato dell’opera, su eventuali spese di restauro, e sul trasporto, ci mettiamo a disposizione mediante telefono e mail per qualsiasi domanda e chiarimento. Ci occupiamo ed organizziamo, l’imballaggio e la spedizione delle opere da Voi acquistate, utilizzando un vettore serio e professionale, il vostro oggetto viaggerà corredato da una polizza assicurativa, siamo in condizioni di spedire in tutto il mondo, gli oggetti varranno imballati utilizzando casse in legno ignifughe, adatte anche al trasporto aereo. Restiamo a vostra completa disposizione. Massimo Bonino e il suo Staff.



Dimensioni (H x L x P):0 x 0 x 0 (cm)
Provenienza:n.d.
Autore:n.d.
Epoca:n.d.


Icona del XX secolo

€ 1200,00